Barolo "Paiagallo" DOCG 750 ml - Mirafiore
Reference: FN-KCSW-9105
Prodotto Disponibile

Barolo "Paiagallo" DOCG 750 ml - Mirafiore

Reference: FN-KCSW-9105
Prodotto Disponibile
41,48 €
Quantità

Aggiungi alla Lista desideri Aggiunto alla Lista desideri
  • Scrivici su WhatsApp
  • Scrivici su Messanger
  • Scrivici su Telegram
  • Inviaci una mail

Il vigneto Paiagallo, nel comune di Barolo, si trova su una collina media (320-370 m slm) con esposizione est, ha un suolo ricco di calcare e ossido di potassio, fosforo e rame, con buona permeabilità.

Un grande cru che affina per due anni in botti di Allier di media e grande capacità e successivamente in bottiglia per almeno un anno. Il colore di questo meraviglioso Barolo è rosso rubino, con riflessi granati. Al naso si presenta ricco di frutta a bacca nera: ciliegia, mora e prugna, con netti sentori di spezie come la cannella, i chiodi di garofano e il pepe nero. Al palato invece tannini morbidi e dolci si fondono con una forte sensazione di frutta ben bilanciata da una bella freschezza che  prolunga le sensazioni finali. Da conservare per una grande occasione.

Nel 1878 Emanuele Alberto Guerrieri conte di Mirafiore, figlio del primo Re d’Italia, fonda la Casa E. di Mirafiore con i suoi tenimenti in Barolo e Fontanafredda ottenendo negli anni uno straordinario successo fino al periodo della Prima Guerra Mondiale. Successivamente, intorno all’anno 1930, una cattiva gestione, combinata all’arrivo della fillossera, portò al suo fallimento. Il marchio Mirafiore venne acquistato dalla famiglia Gancia di Canelli, mentre il marchio Fontanafredda veniva acquistato dalla Monte dei Paschi di Siena e avrebbe rappresentato negli anni successivi la storia del Barolo moderno. Solo nel 2009 grazie all’intervento di Oscar Farinetti si è riusciti a ridare vita all’azienda emblema di Barolo e più specificatamente di Serralunga d’Alba. 

La tenuta si trova nel cuore delle Langhe su quei paesaggi vitati riconosciuti, nel 2014, come patrimonio mondiale dell’UNESCO per l’eccezionale valore universale del paesaggio agricolo.

Siamo in una delle colline più famose del mondo, rinomata per le ricchezze della terra e la sua vocazione per la produzione del vino, e per l’abile intervento dell’uomo per la conservazione e la valorizzazione dei doni della natura.

I 120 ettari di proprietà si trovano nei comuni di Serralunga d’Alba, la maggior parte dei quali nei pressi della cantina, nella sottozona di Fontanafredda, e Barolo ad un’altitudine compresa tra i 300 e i 480 metri sul livello del mare. Mirafiori ha il vanto di possedere due dei migliori cru dell’area denominazione del Barolo DOCG, Lazzarito e Paiagallo che lavora in maniera biologica, senza l’utilizzo di prodotti di sintesi, garantendo massima sostenibilità, rispetto dell’ambiente e qualità del prodotto finito.

FN-KCSW-9105
6 Articoli
2019-04-23

Scheda tecnica

Regione
Piemonte
Denominazione
Barolo DOCG
Vitigni
Nebbiolo 100%
Gradazione Alcolica
14
Momento per degustarlo:
Occasioni Speciali
Abbinamenti
Selvaggina
Produttore
Casa di E. Mirafiore & Fontanafredda srl
Temperatura di Servizio
18°
Formato Bottiglia
750 ml

Riferimenti Specifici

FN-KCSW-9105
Prodotto Disponibile
Potrebbe anche piacerti

4 altri prodotti della stessa categoria:

Tenuta Rottensteiner
Il Lagrein come varietà autoctona è sicuramente uno dei fiori d’occhiello della viticultura Alto Atesina. Il clima caldo nella conca di Bolzano, i terreni profondi e sciolti, tanto lavoro e tanta passione nei vigneti bolzanini garantiscono un vino pieno e scuro. Il Lagrein “Select“ deriva da tre...
Il Lagrein come varietà autoctona è...
38,93 €
Boschis
Prodotto da uve Barbera in purezza raccolte nell’omonima vigna situata nel comune di Roddino d'Alba, Località Masserie. Questo elegante rosso affina affina a partire dal Novembre successivo alla vendemmia per un anno in tonneaux da 500 litri, nuove per il 20%. In seguito viene poi affinata per...
Prodotto da uve Barbera in purezza...
13,93 €
Faccinelli
Ortensio Lando, filosofo bon vivant e letterato dell’umanesimo italiano, scrisse nel 1548 parole d’amore per il vino della Valtellina in riferimento al suo soggiorno a Teglio. A lui è dedicato questo vino, prodotto solo nelle annate migliori, creato esclusivamente con uve Nebbiolo raccolte in...